Champions League, Bayern e Porto vincono: in semifinale, però, ci vanno PSG e Chelsea

La Champions League è tornata di scena con le prime due sfide di ritorno dei quarti di finale. Però attesa e aspettative di grande calcio c’eraro soprattutto per il match del Parco dei Principi di Parigi tra PSG e Bayern Monaco, dove si ripartiva dal successo francese per 3-2 ottenuto in Germania. E i tedeschi si sono imposti per 1-0, non riuscendo a ribaltare il discorso qualificazione. Stesso discorso anche nell’altra partita, quella tra Chelsea Porto, con gli inglesi che, dopo il successo conquistato per 2-0 in trasferta, hanno perso per 1-0 andando comunque in semfinale.

PSG-Bayern Monaco 0-1

La prima frazione di gioco vede il PSG giocare complessivamente meglio, con tanta qualità e creando molte chance, ma senza avere sotto porta il giusto cinismo. Basti pensare che Neymar ha ben cinque occasioni per segnare, non trovando la rete anche per sfortuna, quando sono prima una traversa e poi il palo a negargli la rete, con anche Neuer determinante in altre due circostanze. Quando gli errori sono troppi, poi si pagano e il Bayern Monaco, pur con tante assenze, al 40′ segna la rete che riapre il discorso qualificazione: combinazione Davies, Muller, Alaba, il sinistro dell’austriaco è respinto da Navas ma sul tap-in Choupo-Moting di testa mette in rete. Il secondo tempo parte senza cambi e con un ritmo sempre alto. Le giocate di qualità non mancano, ma sotto porta manca sempre qualcosa ad entrambe. Il PSG ci prova a chiudere la contesa con un gol, il Bayern non resta a guardare per trovare quella rete che li manderebbe in semifinale. Ma finisce solo 1-0 e i gol in trasferta premiano il PSG.

foto di James col pallone

Chelsea-Porto 0-1

La prima frazione di gioco, sul neutro del Sanchez Pizjuan di Siviglia (così come all’andata), si gioca con grande intensità ma senza che arrivino chance da rete clamorose. Il Chelsea gioca ovviamente forte del 2-0 dell’andata e non sollecita i ritmi, dall’altra il Porto ci prova ma senza creare pericoli reali dalle parti di Mendy. Nel secondo tempo l’equilibrio regna sovrano, col Porto che riesce a sbloccare il punteggio ma solo al 94′ con Taremi: 4Cross di Nanu dalla destra e splendida rovesciata di Taremi che trafigge Mendy. Ma è troppo tardi, il Chelsea si prende la semifinale.

SCOPRI I MIGLIORI BOOKMAKERS