Serie A – La Lazio non va oltre il pari a Benevento, buon punto per il Crotone

La dodicesima giornata di Serie A comincia con due pareggi e senza grandi emozioni. Alla Dacia Arena non ci sono reti, con Udinese e Crotone che non si fanno male e si dividono la posta in palio. Un punto buono soprattutto per i calabresi, che agganciano Torino e Genoa. Non va oltre il pari anche la Lazio, che impatta 1-1 al Vigorito contro il Benevento e ora rischia di perdere ulteriore terreno rispetto alla zona Champions.

Serie A, pari senza reti tra Udinese e Crotone

Pareggio senza grandi emozioni allo Scida di Crotone nell’anticipo della dodicesima giornata di Serie A tra Udinese e Crotone. Le due squadre non si fanno male e portano a casa un punto in uno 0-0 importante soprattutto per i calabresi. Gli ospiti, infatti, grazie a questo punto agganciano Torino e Genoa, rispettivamente terzultimo e penultimo con 6 punti, portandosi a tre lunghezze dalla Fiorentina quartultima. I friulani, invece, grazie a questo punto salgono a 14 punti, portandosi momentaneamente a più otto sulla zona retrocessione. La squadra di Gotti, dunque, dà continuità ai propri risultati, visto che ora è imbattuta da ben cinque partite, in cui ha raccolto due pareggi e ben tre vittorie. Inoltre, l’Udinese deve ancora recuperare la gara interna contro l’Atalanta.

Pari della Lazio

esultanza della Lazio al gol di Immobile
Benevento 15/12/2020 – campionato di calcio serie A / Benevento-Lazio / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: esultanza gol Ciro Immobile

La Lazio non riesce a tornare al successo e ora rischia di perdere ulteriore terreno sulla zona Champions e sul quarto posto. Nel secondo anticipo della dodicesima giornata di Serie A, infatti, i biancocelesti non vanno oltre l’1-1 al Vigorito contro il Benevento. Inedita sfida sulla panchina tra i due fratelli Inzaghi, Filippo e Simone. Gli ospiti passano anche in vantaggio con un gran gol di Ciro Immobile, che gira al volo in rete un cross di Milinkovic-Savic. Lazio che va vicina anche al raddoppio con Luis Alberto, che colpisce il palo. Nel finale della prima frazione di gara, però, arriva la beffa con il pareggio realizzato da Schiatterella, che di sinistro, in mischia su un corner, beffa Reina. Nella ripresa i biancocelesti non sono praticamente mai pericolosi anche se nel finale c’è da segnalare l’espulsione proprio di Schiattarella per un brutto fallo su Correa. Lazio che sale a 18 punti, a meno cinque dalla Juventus quarta. I sanniti, invece, salgono a 12 punti, a più sei sulla zona retrocessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *