Europa League – Vincono Milan e Roma, il Napoli pareggia in Olanda

La quinta giornata di Europa League si chiude in maniera positiva per le squadre italiane, che portano a casa due vittorie e un pareggio. Il Milan vince in rimonta contro il Celtic dopo essere andato sotto di due reti. Vittoria in rimonta anche per la Roma, che vince anche il girone con una giornata di anticipo grazie al successo sullo Young Boys. Il Napolinon va oltre l’1-1 sul campo dell’Az Alkmaar e si giocherà tutto nella gara di ritorno.

Europa League, vince il Milan

esultanza del Milan al gol di Diaz4
Db Milano 03/12/2020 – Europa League / Milan-Celtic / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Brahim Diaz

Il Milan vince in rimonta e strappa il pass per i sedicesimi di finale di Europa League con una giornata di anticipo. I rossoneri si impongono per 4-2 contro il Celtic, ultimo in classifica, ma lo fanno non senza soffrire. Gli scozzesi, infatti, riescono ad andare in vantaggio perfino di due reti. Il primo gol arriva al 7′ con Rogic, che approfitta di un pasticcio della difesa milanista. Il raddoppio viene siglato da Edouard al 14′. Nel giro di due minuti il Milan riesce a riequilibrare la partita grazie ai gol di Calhanoglu e Castillejo, al 24′ e al 26′. Nella ripresa sale in cattedra Hauge, che prima segna il gol del vantaggio al 50′ e poi nel finale, all’82’, serve l’assist per il gol di Diaz. Ora la classifica vede il Lille in testa con 11 punti, a più uno sulla squadra di Pioli, mentre Sparta Praga e Celtic sono già eliminate, rispettivamente con 6 e 1 punto.

Vince la Roma, stop Napoli

esultanza al gol di Rodriguez

La Roma batte lo Young Boys per 3-1 e vince il girone di Europa League con una giornata di anticipo. Come il Milan, anche i giallorossi vanno sotto dopo 34′ con Nsame, ma trovano la forza di pareggiare con Mayoral al 44′, con l’attaccante che ribadisce in rete a porta vuota dopo una respinta del portiere su Pedro. Nella ripresa arriva l’eurogol di Calafiori al 59′ con un grande sinistro da fuori, mentre nel finale chiude la partita Dzeko all’81’. La classifica vede i giallorossi in testa con 13 punti, a più sei sullo Young Boys e a più otto sul Cluj.

Il Napoli impatta 1-1 sul campo dell’Az e si giocherà la qualificazione settimana prossima contro la Real Sociedad. Gli azzurri riescono a trovare il vantaggio con Dries Mertens al 6′, ma nella ripresa gli olandesi reagiscono. Prima trovano il pari con Martins Indi al 54′ e poi sfiorano anche il vantaggio, con Koopmeiners che si fa parare il rigore da Ospina al 60′. I partenopei sono in testa al girone con 10 punti, ma con sole due lunghezze di vantaggio sulla Real Sociedad e sull’Az.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *