Calendario Champions League 2020-2021: tutte le info

La grande attesa è finita. In quel di Nyon viene effettuato, giovedì 1° ottobre alle ore 17:00, il sorteggio della fase a gironi della Champions League 2020-2021. Ben quattro le squadre italiane in attesa di conoscere il proprio destino: Juventus, Inter, Atalanta e Lazio, messe nell’ordine di come hanno finito il campionato di Serie A 2019-2020. Andiamo a vedere dunque l’esito del sorteggio degli otto raggruppamenti e le avversarie delle italiane.

Foto che rappresenta la Champions League

Le 26 squadre qualificate di diritto alla fase a gironi, sono state raggiunte dalle sei squadre provenienti dagli spareggi. Le squadre vengono suddivise in quattro fasce. La prima fascia è formata dai campioni in carica, dalla vincitrice della UEFA Europa League e dalle vincitrici del campionato nelle sei nazioni con il ranking più alto. Le fasce dalla seconda alla quarta sono determinate dal ranking per club. Nessuna squadra può affrontarne una della stessa federazione. 

Inoltre, come stabilito dal Comitato Esecutivo UEFA, le squadre di Russia e Ucraina non possono essere sorteggiate nello stesso girone. Nel caso di federazioni con due o più rappresentanti, le squadre saranno abbinate in modo da suddividere le partite tra il martedì e il mercoledì. Ad esempio, se una squadra abbinata viene sorteggiata nei gruppi A, B, C o D, l’altra squadra abbinata (dopo il sorteggio) verrà automaticamente assegnata al girone E, F, G o H.

GLI ORARI – Come già accaduto nella scorsa stagione della fase a gironi, le partite saranno giocate in due fasce orarie: oltre alla classica serale delle ore 21:00, è stata confermata quella alle ore 18:55. Per ogni giornata di match, si disputeranno otto incontri. Tutte le partite saranno trasmesse su Sky Sport, mentre Mediaset potrà trasmettere una delle due partite giocate al martedì, come già fatto nella scorsa stagione.

Sorteggio Gironi Champions League 2020-2021

Il Bayern Monaco esulta per la vitturia della Champions League

Ecco di seguito tutte le squadre qualificate e le varie fasce di competenza:

PRIMA FASCIA: Bayern Monaco (Germania), Siviglia (Spagna), Real Madrid (Spagna), JUVENTUS (Italia), PSG (Francia), Liverpool (Inghilterra), Porto (Portogallo), Zenit (Russia).

SECONDA FASCIA: Barcellona (Spagna), Atlético Madrid (Spagna), Manchester City (Inghilterra), Manchester United (Inghilterra), Shakhtar (Ucraina), Borussia Dortmund (Germania), Chelsea (Inghilterra), Ajax (Olanda).

TERZA FASCIA: Dinamo Kiev (Ucraina), Lipsia (Germania)
INTER (Inter), Olympiacos (Grecia), LAZIO (Italia), ATALANTA (Italia), Salisburgo (Austria), Krasnodar (Russia).

QUARTA FASCIA: Club Brugge (Belgio), Borussia Monchengladbach (Germania), Basaksehir (Turchia), Rennes (Francia), Ferencvaros (Ungheria), Marsiglia (Francia), Midtjylland (Danimarca), Lokomotiv Mosca (Russia).

ECCO I GRUPPI SORTEGGIATI NEL DETTAGLIO

GIRONE A – Bayern Monaco, Atletico Madrid, Salisburgo, Lokomotiv Mosca.

GIRONE B – Real Madrid, Shakhtar Donetsk, INTER, Borussia Monchengladbach.

GIRONE C – Porto, Manchester City, Olympiacos, Marsiglia.

GIRONE D – Liverpool, Ajax, ATALANTA, Midtjylland.

GIRONE E – Siviglia, Chelsea, Krasnodar, Rennes.

GIRONE F – Zenit, Borussia Dortmund, LAZIO, Club Brugge.

GIRONE GJUVENTUS, Barcellona, Dynamo Kiev, Ferencvaros.

GIRONE H – PSG, Manchester United, Lipsia, Basaksehir.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *