La petizione per Casillas e le lacrime di Telles: Porto campione per la 29esima volta

Serviva l’ultimo passo, lo sforzo finale, e alla fine la vittoria è arrivata. Dopo un anno di attesa, ieri sera allo stadio Estádio do Dragão il Porto ha finalmente festeggiato la vittoria del 29esimo titolo della sua storia. Tuttavia, nonostante il successo finale, per il tecnico Sérgio Conceição e i suoi ragazzi – al secondo titolo portoghese in tre anni di gestione -, il 2-0 ottenuto contro i rivali dello Sporting Lisbona ha avuto i tratti di una passerella trionfale con un gusto dolce amaro. Per “colpa” di due giocatori in particolare: Casillas e Telles.

porto1.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *