Haaland allontanato da un locale.Il motivo? “Evitare assembramenti”

Una stagione incredibile quella appena trascorsa per Erling Haaland, protagonista prima con la maglia del Red Bull Salisburgo e poi con quella del Borussia Dortmund. Ultimamente, però, il norvegese si è reso protagonista di uno spiacevole episodio fuori dal campo. 

haaland.GETTY.jpg

Haaland, infatti, in un video diventato virale sui social è stato letteralemente cacciato da un locale dalla sicurezza. Una piccola disavventura per l’ex Salisburgo. Eppure in questo caso sembra proprio che l’apparenza inganni. Ai microfoni della Bild, infatti, ha parlato il capo della sicurezza Cristopher Naesheim, che ha chiarito l’episodio: “Non era ubriaco ed ha compreso la situazione, è stato molto collaborativo. A causa degli attuali regolamenti per il covid-19, il personale della sicurezza era consapevole che si poteva andare incontro a pericolosi assembramenti verso il calciatore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *