Milan, parla Rangnick: “C’è stato un interessamento, ma il Coronavirus ha stoppato tutto”

Dopo le dichiarazioni di un mese fa circa nelle quali confermava l’interessamento da parte del Milan, è tornato a parlare Ralf Rangnick. L’attuale dirigente del gruppo Red Bull ha confermato ulteriormente le indiscrezioni delle scorse settimane, spiegando però come i contatti si siano momentaneamente interrotti a causa dell’emergenza sanitaria

Rangnick GETTY.jpeg

Queste le parole di Rangnick ai microfoni di Mittledeutsche Zeitung: “C’è stato un interessamento da parte del Milan, ma con l’emergenza Coronavirus ci sono state cose più importanti a cui pensare che non se io fossi l’uomo giusto per loro o meno. Il mio ruolo? Dipenderà dalle richieste del club, ma io non sono molto interessato alla parte finanziaria. Per me è importante avere una certa influenza nelle scelte che non ha nulla a che vedere con il potere, anche se a volte ne hai bisogno per portare avanti certe idee”.

Gazidis IMAGE.jpg

L’ex tecnico del Lipsia ha confermato, dunque, quello che era chiaro ormai da qualche mese: il Milan e Ralf Rangnick si sono sentiti. Non resta che attendere il ritorno alla normalità per capire se questi contatti porteranno ad un accordo oppure no.

ibrahimovic milan IMAGE.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *