Fiorentina, Iachini: “Ingiusto assegnare lo scudetto se non ripartiamo”

Le parole dell’allenatore del club viola

Dal futuro di Chiesa ai possibili scenari di una eventuale ripresa del campionato. Giuseppe Iachini, allenatore della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Rai Radio Uno: “Sui giocatori bravi ci sono le voci di mercato. È complicato ipotizzare qualcosa per il futuro, ma è normale che possano esserci richieste per i giocatori forti. Se arriveranno offerte, ne parlerà il presidente Commisso direttamente con il giocatore”. 

chiesa IMAGE.jpg

Fiorentina, Iachini: “Non si può parlare di regolarità dopo due mesi di stop”

Capitolo campionato: “Non penso che, nel rispetto della tragedia che ha colpito tutto il Paese, sarebbe giusto assegnare lo scudetto o ancor più assegnarlo con una gara secca qualora il campionato non dovesse ripartire. Premesso che ci sono organi competenti che dovranno prendere decisioni al riguardo, sono dell’avviso che o si torna in campo o considerando la gravissima situazione sanitaria ed economica si chiude tutto adesso e ne riparliamo più avanti”. 

Iachini Fiorentina GETTY.jpg

L’allenatore dei viola ha poi continuato: “Come si può parlare di regolarità alla luce di oltre due mesi di stop. Dovessimo ripartire andrebbero considerate tante problematiche, comprese quelle relative a quei giocatori che hanno contratto il virus. In ogni caso, in attesa di comunicazioni, noi siamo pronti a ripartire con entusiasmo e massima professionalità”

iachini fiorentina conferenza.jpeg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *