Totti: “Non ho più messo piede a Trigoria, mi viene da piangere”

Quasi un anno senza entrare a Trigoria dopo l’addio. Le strade della Roma e di Francesco Totti si sono divise in maniera netta, tanto che l’ex capitano non è più entrato nel centro sportivo giallorosso nonostante lì dentro giochi il figlio Cristian, impegnato con l’Under 15.

A rivelarlo è stato lo stesso Totti, che si prepara ad un futuro da agente, nel corso di una diretta Instagram con Luca Toni: “Ci sono rimasto male perché alla Roma ho dato tutto, mi sarei tagliato anche la gambaNon ho più messo un piede a Trigoria – ammette – accompagno Christian e resto fuori. Resto in macchina e mi viene da piangere. Mio figlio gioca lì e non vedo la partita. Sono stato più lì dentro che a casa, ho tanti amici che escono a salutarmi. Prima o poi tornerò lì dentro“.

totti IMAGE

Una promessa dopo che ha vissuto 30 anni nella Roma, tra quel centro sportivo e lo stadio Olimpico. Prima, però, gli esordi alla Lodigiani. E quasi a sorpresa Totti ha scoperto di avere questo passato in comune con Toni. “Sono partito da Modena, la svolta è stata alla Lodigiani. Tu la Serie C non la conosci” racconta Toni. “Io dalla Lodigiani sono partito, con Sagramola, dai 9 ai 12 anni” risponde Totti.

Il futuro da agente potrebbe portare Totti a trattare con la Roma, tanto che Toni stuzzica con una domanda: “Spero di trovare adesso un buon giocatore per la Roma ma finché è così con questo presidente (Pallotta, ndr) non credo che rimetterò piede a Trigoria, la vedo difficile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *