Incredibili dichiarazioni di Silvestre: “Ronaldo? Instancabile”

Un nome che fa sicuramente parte della storia del Manchester United, è quello di Mikael Silvestre, ex difensore dei Red Devils e attuale dirigente del Rennes nel campionato francese. “La Ligue 1 è dura, quando esci da lì sei pronto. Tante squadre, infatti, comprano in Francia anche per il costo dei calciatori che non è eccessivo”. Da esperto di mercato, Silvestre ha parlato anche delle voci che hanno accostato Messi all’Inter, notizia circolata nelle ultime ore. “E’ un uomo del Barcellona e penso che finirà la sua carriera lì. Sarebbe assurdo il contrario”.

Giggs Silvestre IMAGE.JPG

United e campioni

Il suo periodo più alto è stato proprio quello al Manchester United dove ha affrontato le squadre più forti d’Europa “Ho tantissime maglie, quasi 100, degli avversari che ho incontrato”Silvestre ricorda quei momenti con piacere e racconta i campioni che ha avuto al fianco. “Giggs è un amico, giocavo con lui sulla fascia e quindi dovevamo capirci. Beckham? Il piede destro più forte che ho visto, metteva la palla dove voleva. Ronaldo, invece, è cresciuto tanto, prima non dava la palla ed era esile. Ha lavorato tantissimo, rimaneva anche dopo gli allenamenti. Difficilissimo da fermare”.  

Panchine a confronto

Tra passato e presente, l’ex difensore dei Red Devils ha parlato anche di due allenatori: Sir Alex Fergusson e Ole Gunnar Solskjær. “Ferguson ha fatto la storia. Era bravissimo a preparare la partita e a scegliere i giocatori. Sapeva ricostruire le squadre dopo un ciclo e trovava i talenti. Umile, trattava il team manager allo stesso modo di Ronaldo. Con Solskjær abbiamo giocato più di cento partite insieme. Sta facendo bene, non c’era lo spirito giusto allo United, serviva un allenatore come lui. Diamogli tempo”.

Mikael Silvestre Cristiano Ronaldo GETTY.jpg

Pallone d’oro e ingiustizie

Il difensore del Liverpool, Van Dijk, è uno dei motivi del successo dei Reds, candidato al prossimo pallone d’oro“Questo trofeo ha un sistema di voto che non funziona. Quando segni hai un vantaggio che i difensori non hanno. A lui in campo viene tutto facile e il Liverpool è vincenter anche grazie a lui”. 

Van Dijk x gallery.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *