“Anfiel”, il cane di Marcos Llorente

Come ricordare un momento che assume un significato importante? Ci sono diversi modi per farlo. C’è chi opta per un tatuaggio, chi magari conserva un oggetto che possa ricordare quell’esperienza. Ma anche chi, perché no, decide di dare un particolare nome… al proprio cane.

Anfield.jpg

E’ il caso di Marcos Llorente, centrocampista dell’Atletico Madrid e autentico eroe della trasferta di Liverpool, nella quale la squadra di Simeone ha conquistato il passaggio ai quarti di finale di Champions League (la sua storia). Un’impresa già entrata nella storia del club, con una doppietta ai tempi supplementari che andava assolutamente celebrata. E così Llorente ha rivelato, tramite il proprio profilo Instagram, di aver chiamato “Anfield” il proprio cane.

Anfield cane Llorente.jpg

In una story postata proprio dal centrocampista, il nuovo amico di Llorente è ritratto mentre osserva il paesaggio da una finestra, nella casa dove il centrocampista dell’Atletico sta osservando la quarantena prevista per non favorire il propagarsi del contagio da Coronavirus. La didascalia non lascia spazio a dubbi: “Anfield che guarda cosa succede nel mondo…”.

Simeone Atletico IMAGE.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *