LIVE – Coronavirus, le notizie dal mondo

21:30 – Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca aveva annunciato misure più dure per far rispettare le ordinanze imposte dal decreto anti-coronavirus. E così è stato. Nelle prossime ore, infatti, in Campania scenderanno in campo le Forze Armate per contribuire a far rispettare le ordinanze e di conseguenza evitare assembramenti. 

Ad annunciarlo è lo stesso De Luca sulla sua pagina Facebook: “Sarà un contributo importante, con grande misura ed equilibrio ma anche con determinazione. Non è possibile estendere il servizio all’intero territorio italiano, ma vi sono aree in cui è necessario dare un segnale di fermezza e anche di repressione rispetto a comportamenti irresponsabili”, ha concluso.  

20:00 – Uniti contro un nemico comune. “Una minaccia senza precedenti”, così Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, ha definito il coronavirus, per cui tutto il mondo sta cercando un trattamento efficace.  

Durante il quotidiano briefing Ghebreyesus ha rivelato: “L’Oms e i suoi partner stanno redigendo uno studio che mette a confronto i trattamenti testati in diversi Paesi contro il coronavirus. Abbiamo chiamato lo studio ‘la sperimentazione della solidarietà (‘Solidarity trial’) e ci permetterà di sapere quali sono i trattamenti più efficaci”, ha concluso.  

18:15 – Angelo Borrelli, capo dipartimento della Protezione Civile, ha diramato i dati relativi alla giornata odierna su contagi e decessi da Coronavirus: “Oggi registriamo 1084 guariti, un numero veramente importante che porta ad un totale di 4025. Un incremento del 37% rispetto al valore precedente. 2648 le persone positive, per un totale di 28710. Le persone in isolamento perché asintomatiche o con sintomi lievi sono 12090, mentre 2257 sono le persone in terapia intensiva, 197 in più rispetto a ieri. Purtroppo anche oggi devo comunicarvi il dato dei deceduti: ne registriamo 475”.

17.41 – “Purtroppo i numeri del contagio non si riducono, continuano ad essere alti. Fra poco non saremo più nelle condizioni di dare una risposta a chi si ammala. Restate a casa. Per adesso ve lo chiediamo con la consueta tranquillità ma, se si dovesse andare avanti, chiederemo al governo anche le maniere forti”. E’ questo il nuovo appello del presidente della Lombardia Attilio Fontana sull’emergenza Coronavirus che sta colpendo l’intero territorio nazionale.

17:20 –  “L’Italia è una città… un Paese pieno di vecchietti, in ogni palazzo ce ne sono almeno una coppia, come a Copacabana, per questo motivo ci sono tanti morti…”, queste le parole del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, riportate in una nota Ansa, che ha parlato nel corso di una conferenza stampa sulle misure messe in atto dal governo per contrastare l’emergenza Coronavirus.