Icardi meglio di Ibra. Mauro: “E’ bello fare la storia del PSG”

14 gol in 18 partite. Una media di una rete ogni 83 minuti giocati. Mauro Icardi, dopo l’addio all’Inter di questa estate, sta confermando i propri numeri anche nella nuova avventura al PSG. Numeri che, secondo l’attaccante argentino, sono merito soprattutto delle sue esperienze passate: “Barcellona ho imparato molta tecnica e tattica, lì c’è una forte filosofia di gioco. Tutto ciò mi ha aiutato ad adattarmi e a capire il gioco in Italia. Vale lo stesso per i miei movimenti in campo, dato che in Serie A non erano abituati a come mi muovevo” ha affermato Icardi ai canali ufficiali del club parigino. “Tutto questo ha fatto sviluppare la mia intelligenza calcistica, ma anche la tattica e l’impatto fisico mi hanno permesso di diventare ciò che sono oggi”.

“Un orgoglio fare la storia di questo club”

Icardi Psg GDM.jpeg


Gol a raffica, che hanno anche permesso all’ex Inter di superare un record: è il più veloce ad aver segnato 10 gol con la maglia del PSG. Un primato che apparteneva proprio a Zlatan Ibrahimovic, prossimo al ritorno al Milan: “Non lo sapevo, fare la storia di questo club è motivo di orgoglio. Io cerco sempre di essere pronto e a disposizione dei compagni. Attraverso i miei movimenti faccio in modo che riescano a trovare un giocatore libero in attacco. Abbiamo tantissimi giocatori di qualità, cerchiamo il possesso palla ma io sono anche il primo a difendere. Poi provo ad aprire gli spazi muovendomi velocemente, con o senza palla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *