MLS, autogol rocambolesco dei Galaxy

Un autogol rocambolesco che rimarrà impresso nella memoria dei tifosi dei LA Galaxy e non solo. La difesa di Los Angels infatti, nella partita di MLS contro i Seattle Sounders si è resa sfortunata protagonista nel finale. Sul 2-1 per i padroni di casa infatti i Galaxy si sono fatti autogol nel modo più improbabile possibile. Guardare per credere.

Il portiere esce dai pali per respingere la palla di testa e bloccare l’attacco avversario. La palla però, a sua volta colpisce la testa del povero difensore Skjelvik che si trova a poca distanza dal suo portiere. Risultato? Autogol clamoroso. La partita è finita dunque 2-2 grazie a questo “incidente” finale. I Seattle Sounders ringraziano per la buona dose di fortuna ricevuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *