Milan, Spalletti tratta la buonuscita con l’Inter: parti ancora distanti

Luciano Spalletti ancora a Milano, per dare indicazioni ai suoi dal rettangolo verde di San Siro. Prima all‘Inter, nelle scorse due stagioni, in futuro – magari – al Milan targato Boban e Maldini. L’allenatore toscano, infatti, è il candidato numero per la guida della formazione rossonera in vista dell’esonero di Marco Giampaolo: i due anni di contratto che legano ancora Spalletti all’Inter rappresentano però un ostacolo da superare al più presto.

Fino a questo momento, infatti, la richiesta avanzata da Spalletti al club nerazzurro è quella di una buonuscita pari ad un anno di contratto (circa cinque milioni, dunque), mentre l’Inter è attualmente disposta al versamento di una somma di gran lunga minore. Le parti continuano a trattare, il Milan resta in attesa di conoscere gli sviluppi di tale situazione.