MLS, Rooney arrestato per ubriachezza in luogo pubblico a Washington

La notizia si riferisce allo scorso 16 dicembre: arrestato Metropolitan Washington Airport Authority presso l’aeroporto di Dulles, che è vicino allo stadio del suo club

L’attaccante del DC United, Wayne Rooney, è stato arrestato per ubriachezza in luogo pubblico lo scorso 16 dicembre. Lo afferma il Daily Mirror, che riferisce dell’arresto da parte della Metropolitan Washington Airport Authority presso l’aeroporto di Dulles, per un reato di classe quattro prima di essere rilasciato senza cauzione. Nessuna udienza, dopo il pagamento di una multa che, tasse incluse, è stata di circa 116 euro. Un portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Loudoun ha dichiarato: “È stato nel centro di detenzione per adulti della contea di Loudoun il 16 dicembre 2018, con l’accusa di ubriachezza pubblica derivante da un arresto da parte della Metropolitan Washington Airports Authority Police (MWAA), salvo poi essere rilasciato previo riconoscimento di un parente”.

Il DC United ha espresso la propria posizione in una dichiarazione stampa: “Siamo a conoscenza di notizie che indicano che Wayne Rooney è stato arrestato a dicembre. Comprendiamo l’interesse dei media in questa materia, ma crediamo che questa sia una questione privata per Wayne che il DC United gestirà internamente. Non abbiamo ulteriori commenti”.