ICARDI AL CHELSEA: SARRI PREME SU DI LUI

L’ex tecnico azzurro Maurizio Sarri , quasi oramai certo che sarà sulle panchine del Chelsea nella prossima stagione , sta pensando a come eliminare le lacune che sono presenti nella squadra inglese. All’occhio gli sono subito saltati i gol mancati degli attaccanti allenati dall’ex Conte , il quale ha dovuto spesso chiamare all’appello Hazard e Willian pur di andare spesso in vantaggio. Per una rosa più competitiva pero’ , il tecnico toscano sta puntando al bomber argentino del campionato italiano : Mauro Icardi. Con lui in campo , Sarri crede che il Chelsea potrà , dopo un lavoro ben composto , diventare una forte rivale delle squadre prime in classifica di Premier League , e ripuntare alla Champions con un certo tasso di competitività.
La clausola che grava sul capocannoniere della Serie A  è pari a 110 milioni , e scadrà il 15 luglio di quest anno. Una cifra che sembra comunque abbordabile per le casse inglese , e chissà Abramovich verrà incontro all’esigenze del nuovo allenatore , che ha dimostrato di saper creare un calcio fenomale e spettacolare , capace di stupire l’intero pubblico calcistico mondiale.

REAL MADRID- LIVERPOOL 3-1: DOMINIO PER LA TERZA VOLTA CONSECUTIVA IN CHAMPIONS

Anche questa champions league è finita, e anche questa volta il Real Madrid è la squadra più forte del mondo, ottenendo la terza vittoria consecutiva in questa competizione. Il Liverpool di Kloop , nonostante la grande forza d’attacco mostrata in campo , e la caparbietà ad eliminare addirittura il Manchester City di Guardiola , non è riuscito a scalare l’ultima vetta venendo sconfitti dai Blancos. Complice negativo , purtroppo , l’estremo difensore inglese Karius , che non ha dato il suo meglio nella finale più importante;
prima , offrendo il pallone del vantaggio a Benzema con un rinvio a dir poco goffo , e poi , non bloccando e rinviando nella propria porta un tiro innocuo di Bale , il quale è stato il protagonista del 2-1 dopo che Manè aveva inutilmente riaperto le danze. Errori che capitano quelli di Karius , ma il fatto che abbiano avuto espressione nella finale di Champions League , li rende molto più amari.
Los Blancos dominano ancora , arriverà l’anti Real?

IL DOPO SARRI, ANCELOTTI CHIEDE GARANZIE : VIDAL E DAVID LUIZ NEL MIRINO

Dopo l’addio di Sarri al Napoli , con il cui mister si è arrivati al gioco della “grande bellezza” , arriva un altro top allenatore : Carlo Ancelotti. Con lui in panchina , l’ex tecnico del Bayern Monaco pretende delle garanzie sui giocatori che gli permetterebbero di avere una rosa competitiva con la quale puntare ai massimi livelli.  Si parla di Vidal, centrocampista turco della sua ex squadra , la cui volontà pero’ di tornare in Italia potrebbe vacillare a causa del suo vecchio amore con i bianconeri , durato ben 4 anni.
Per la cessione di Sarri , De Laurentis avrebbe chiesto al Chelsea di ottenere in cambio dell’annullamento di ingaggio che preme su di lui , David Luiz , difensore brasiliano richiesto anche da Ancelotti.
Grandi aspettative quindi per il nuovo Napoli , che a quanto pare anche l’anno prossimo vorrà puntare ai vertici del campionato italiano e delle competizioni europee.

SPAL: TENSIONE NELLA SOCIETA’ , BORRIELLO VERSO L’ADDIO

Per l’attaccante italiano Borriello , la sua carriera alla Spal sembra oramai dirigersi verso la fine. Un’aria di addio comincia a diffondersi nella società , e al presidente Mattioli e al direttore sportivo Vagnati non sono piaciuti alcuni atteggiamenti dell’attaccante. Al pubblico di Ferrara , inoltre , è spesso risultata la sua assenza sugli spalti , in casa o in trasferta. Date le cifre succulenti che legano il giocatore alla società biancoazzurra , la dirigenza sta seriamente considerando un modo per liberarsi di lui ottenendo anche una buona cassa.

NAPOLI : INTERESSE PER DENIS SUAREZ E CHIAMATA AI RINFORZI

Aria di acquisti in casa Napoli. Dopo l’arrivo sicuro dell’attaccante Inglese , il club partenopeo punta gli occhi su Denis Suarez , fratello di Luìs , il bomber del Barcellona.  Richiesta ancora per Verdi , che aveva rifiutato di abbandonare il Bologna a gennaio , per motivi di crescita personale nel club in cui stava già giocando. Gli azzurri dovranno pensare inoltre a due portieri, un centrocampista mezz’ala , un esterno offensivo destro e due laterali offensivi.

BUFFON AL PSG : OFFERTO UN CONTRATTO BIENNALE DECOROSO

Possibile addio di Buffon, ma non si sa se al calcio giocato o alla Juve. Proposte allettanti sembrano infatti essere arrivate da parte del PSG per un contratto biennale abbastanza succulento per le tasche del portiere italiano,  la cui indiscrezione non ha trovato smentite dalle parti di Torino. Non immaginandosi in campionati di terza fascia , il capitano bianconero non disprezzerebbe affatto la possibilità di giocare in una squadra di così alto spessore , con la possibilità inoltre di ripoter gareggiare in champions league magari vincendola , uno dei suoi sogni più grandi che trova complicità con quello dei parigini. Trapp e Areola , infatti, pur essendo due grandi esperti non riescono a garantire continuità alla porta francese , e una partenza di uno dei due sembra oramai essere sull’orlo. Molti presupposti all’arrivo di Buffon, staremo a vedere.

GUARDIOLA RINNOVA FINO AL 2021: “MI DIVERTO MOLTO AD ALLENARE QUESTI GIOCATORI E PROVEREMO A FARE ANCORA MEGLIO NEI PROSSIMI ANNI”

Dopo aver conquistato la FA CUP e aver vinto la Premier League con il record di punti (100) nella storia inglese , Pep Guardiola , il tecnico del Manchester City , guiderà i Citizens per almeno alltre 3 stagioni. Lo spagnolo ha rinnovato infatti il contratto fino al 2021, dimostrando di essere degno di fiducia nonostante durante il primo anno a Manchester non avesse ottenuto grandi risultati: questo è stato invece l’anno del calcio “spettacolo” , con un tiki taka magistrale molto simile a quello mostrato in campo dagli uomini di Sarri.

MONDIALI 2018, NEYMAR:” IL MIO SOGNO PIU’ GRANDE , SONO MOLTO AGITATO “

I Mondiali di Russia 2018 si avvicinano e la stella del calcio brasiliano , Neymar , afferma di essere molto agitato. “So che le persone sono un po’ nervose, ma nessuno lo è più di me, nessuno è così ansioso di fare il suo ritorno come lo sono io – ha confidato il calciatore di San Paolo – Questo è un momento molto difficile, tra i più difficili che abbia mai vissuto, perché siamo così vicini al mio sogno della Coppa del Mondo. Grazie a Dio, ho questa nuova possibilità di diventare campione del mondo con il mio paese, è un sogno che ho avuto da quando ero piccolo, questo è il mio obiettivo principale. Spero che sarà la mia Coppa”.
L’ex stella del Barcellona disputerà la sua prossima partita nell’amichevole contro la Croazia , pronto per allenarsi per la più importante competizione della sua vita.

BARCELLONA : INTERESSE PER KOULIBALY

Il difensore senegalese del Napoli Kalidou Koulibaly è entrato nel mirino del Barcellona. I blaugrana sono interessati a un rinforzo del reparto difensivo che , oltre a poter essere rappresentato dal K2 , potrebbe anche arrivare da Marquinhos del PSG o De Ligt dell’Ajax.  A frenare pero’ la società di Leo Messi è la clausola rescissoria che lo vincola al Napoli di 70 milioni di euro, e trattare con De Laurentis non sarà affatto facile. “Straordinario fisicamente, potente, domina il gioco aereo e possiede buona tecnica”. Queste le parole del Mundo Depurtivo in merito al talento africano.

PELLEGRINI: “SE RESTERO’ ALLA ROMA? PER ORA SONO CONCENTRATO SUL CAMPIONATO”

Il  futuro del centrocampista italiano della Roma , Lorenzo Pellegrini , sembra essere rivolto verso la permanenza nella sua squadra attuale. Clausola di 28 milioni? Penso di aver sempre avuto le idee chiare. Una clausola rescissoria non vuol dire per forza che un giocatore debba cambiare squadra ogni anno”. Così si esprime il ragazzo giallorosso che sembra essere per ora concentrato a garantire alla squadra allenata da Di Francesco il raggiungimento sicuro del terzo posto. “Spazio per me nella Nazionale di Mancini? Lo spero, la Nazionale è sempre una cosa stupenda per ogni calciatore, è normale che un giovane come me speri di farne parte. Iniziamo questo percorso tutti insieme cercando di fare meglio per far tornare l’Italia dove merita